Materie Prime per la Pasticceria

All’inizio della nostra avventura abbiamo fatto una scelta chiara e precisa: la qualità sarebbe stata la prerogativa di tutta la nostra produzione, il nostro punto di forza. E per ottenere prodotti di qualità sono indispensabili ingredienti di qualità…

Perchè utilizziamo SOLO Burro, NO margarina

La Margarina è un grasso che non esiste in natura ma deriva da un mix di oli vegetali e grassi animali lavorati e resi solidi mediante il processo di idrogenazione.
Tale processo inattiva alcune sostanze positive e le modificazioni biochimiche che si vengono a creare vengono riconosciute come estranee dal nostro organismo, che va così ad accumulare questi grassi sotto forma di lipoproteine a bassa densità: il famoso LDL o colesterolo cattivo!
Dal punto di vista nutrizionale, a fronte di un medesimo potere calorico, il burro rispetto alla margarina ha un maggiore coefficiente di digeribilità ed è ricco di vitamine (A, D, E, K) e sali minerali (calcio, fosforo, magnesio, potassio, rame, zinco e selenio). Ecco perchè utilizziamo solamente burro di primissima qualità!

Cioccolato o Surrogato?

Anche se la normativa europea non prevede più che in etichetta venga differenziato il surrogato dal cioccolato puro, esistono due differenze fondamentali.

La prima è relativa all’utilizzo di burro di cacao, nel caso del cioccolato o di grassi idrogenati (ancora loro…), nella produzione del surrogato! Il burro di cacao è un grasso vegetale che viene ottenuto tramite spremitura ad alte temperature dei semi di cacao. E’ un grasso naturale, ricco di acido oleico che ha un effetto benefico nei confronti del colesterolo, esattamente opposto all’effetto che hanno invece i grassi idrogenati.

La seconda differenza è relativa all’uso della “pasta di cacao” nel cioccolato o della “polvere di cacao” nel surrogato. La pasta di cacao è il prodotto della macinazione delle fave di cacao tostate e pulite. La “polvere di cacao”, invece, è un sottoprodotto: dalla “pasta di cacao” viene eliminato gran parte del burro di cacao (ne rimane mediamente il 10-12%) ed il resto è sostanza fibrosa. E’ chiaro, quindi, che il surrogato del cioccolato è un prodotto meno nobile e meno puro. Ecco perché nei nostri laboratori utilizziamo solamente cioccolato puro di primissima qualità.

Scegli anche tu la qualità… e se devi peccare, fallo con gusto!

Seguici su: Overplace.com facebook-share
Overplace Website